Menu

Viaggiare lentamente nel Lazio

PUBBLICATO IN DATA

27 Ottobre 2019

NUMERO DI LETTORI

92

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

L’ambiente meraviglioso e incontaminato di monti, sorgenti, fiumi, boschi; la storia affascinante dei luoghi, l’arte sublime di chiese e abbazie e il piacevole incontro, lungo la strada, con le delizie enogastronomiche locali. Attraversare lentamente il Lazio, a piedi, a cavallo o in bicicletta (anche elettrica) è un romantico viaggio tra le bellezze di una terra ospitale, semplice e genuina come la sua gente.

L’importanza di Roma, della sua storia e del suo patrimonio unico al mondo rischia spesso di far dimenticare i numerosi motivi di bellezza e di benessere dell’intera regione. Ma nel Lazio ci sono oltre 130 sentieri e straordinarie ciclovie che consentono di scoprire una natura generosa, dagli scorci eterogenei e spesso ancora incontaminati, lontani dallo stress e dall’inquinamento della Città Eterna (che comunque rimane la capitale più verde d’Europa, con i suoi 43.000 ettari di verde e circa 50.000 ettari di coltivazioni agricole).

Probabilmente inutile ricordare qui l’importanza dell’Appia, regina di tutte le vie che conducono a Roma da secoli, quando non da millenni. Ci piace invece pensare a percorsi come il Cammino naturale dei Parchi che – con il suo percorso – unisce le diverse aree protette che si susseguono tra l’Aquila e Roma creando una rete che promuove la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale e anche religioso, a favore di innovativi modelli di sviluppo attraverso il turismo sostenibile.

Un cammino che è stato pensato non solo per esperti escursionisti ma per tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza benefica per anima e corpo, consapevoli che la lentezza pervade il senso delle cose, la concezione della vita e anche i comportamenti: rallentare a passo d’uomo, di cavallo o delle ruote a pedali crea un rapporto con l’ambiente e con le persone che arricchisce relazioni e socialità di chi viaggia, arricchendo di conoscenze e rafforzando il rispetto sia nei confronti della natura che delle persone.

Impossibile, infine, parlare del Lazio senza pensare al Tevere, il grande fiume sacro che attraversa l’Italia e che – ancora oggi – fa sognare generazioni di viaggiatori: a remi scivolando sull’acqua o in bicicletta lungo le sue sponde, si moltiplicano le opportunità di relazione con un mondo di associazioni, comitati, società sportive e agenzie di viaggio che guardano con speranza al suo definitivo rilancio. Un rilancio in cui vuole credere tutta la comunità del Meeting All Routes lead to Rome, che ha varato il progetto Tiberinalia.

Itinerari di viaggio, percorsi ed esperienze

TORNA ALLA MAPPA DEGLI ITINERARI D'ITALIA

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…

Titolo

Torna in cima