Iter Vitis

PUBBLICATO IN DATA

2 Novembre 2018

NUMERO DI LETTORI

70

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Il 15 maggio 2009, il Consiglio d’Europa ha riconosciuto l’Itinerario Culturale Europeo “Iter Vitis – Les Chemins de la Vigne”, Itinerario Culturale Europeo della Vite e del Vino, promosso dalla Federazione Europea Iter Vitis, con sede a Sambuca di Sicilia, presso Palazzo Panitteri.

La cultura della vite e del vino, assieme al paesaggio viticolo rappresenta un elemento di primaria importanza per la conoscenza e la valorizzazione dei territori, oltre ad essere un fattore di grande attrattività. E rappresenta un patrimonio materiale e immateriale della comunità: una componente essenziale della storia di un territorio, da scoprire attraverso segni che possono essere letti e vissuti.

Iter Vitis - Itinerario culturale della vite e del vino

L’Associazione Iter Vitis svolge attività di promozione di manifestazioni, iniziative ed eventi culturali organizzati nei siti e nei luoghi aderenti all’Itinerario, con particolare attenzione alle diverse forme di turismo dolce ed esperienziale: passeggiate (a piedi, in bicicletta, a cavallo, in barca a vela) e altre attività sportive legate alla valorizzazione e alla conoscenza dell’ambiente rurale, itinerari fotografici, scoperte, visite, esperienze sensoriali (corsi di cucina, di degustazione e assaggio, corsi di artigianato legato alle attività rurali) e attività didattiche (divulgazione delle conoscenze relative alle lavorazioni e/o alla trasformazione dei prodotti aziendali, partecipazione a vendemmie o altri momenti di trasmissione degli antichi saperi locali, ecc).


+INFO: visita il sito dell’Associazione

TORNA ALLA MAPPA DEGLI ITINERARI D’ITALIA

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…