Menu

Viaggiare lentamente in Toscana

PUBBLICATO IN DATA

27 Ottobre 2019

NUMERO DI LETTORI

70

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Immagina di camminare tra i vigneti del Chianti o del Brunello. Di essere sulle creste delle Alpi Apuane e sui rilievi delle isole dell’arcipelago toscano fino all’Isola d’Elba. Oppure di attraversare il deserto argilloso delle Crete Senesi e i magnifici paesaggi della Valdorcia. Pensa di camminare dentro Vie Cave scavate nel tufo, nei pacifici boschi del Casentino o tra le cascate termali del Monte Amiata. Se ti piace camminare o pedalare… la Toscana ha sempre un luogo che ti aspetta!

E’ indubbio che la Regione Toscana sia stata la prima a cogliere la sfida dei Cammini, del viaggio a piedi come nuova forma di turismo, investendo risorse importanti nella implementazione della Via Francigena.

Per buona sorte, da qualche tempo ci si è accorti che il territorio regionale è permeato da numerosi altri fili di storia, di devozione e di benessere che attraversano lentamente i differenti paesaggi regionali consentendo al viaggiatore di immergersi nella natura, rallentare e scoprire gli immensi patrimoni di cultura e di umanità che li caratterizzano.

Cammini in Toscana

Oggi à dunque possibile mettersi in cammino – oppure in sella ad un cavallo o ad una bicicletta, anche elettrica – per un mese, una settimana o anche solo per un weekend tra percorsi storici, città d’arte e natura: i sentieri del Valdarno, le colline del Chianti, qualche tappa fra i campi di grano della Val d’Orcia, e poi avanti verso Pitigliano, Sorano e Sovana, con le loro necropoli etrusche e le strade scavate nel tufo. Infine la natura selvaggia della Maremma e un tuffo nel mare all’Isola d’Elba, senza tralasciare splendide città d’arte come Pisa, Firenze, Siena o Arezzo. Un vero e proprio grand tour della lentezza per scoprire una delle mete più amate al mondo, con lo sguardo speciale di chi viaggia lentamente.

Itinerari di viaggio, percorsi ed esperienze

TORNA ALLA MAPPA DEGLI ITINERARI D'ITALIA

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…

Titolo

Torna in cima