Il 37% della popolazione mondiale desidera un viaggio in Italia

PUBBLICATO IN DATA

21 Novembre 2017

NUMERO DI LETTORI

44

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

L’Italia è la meta più desiderata al mondo: il 37% della popolazione sceglierebbe il nostro Paese per una vacanza (percentuale che sale al 41% tra i ceti elevati), seguono Stati Uniti (32%) e Australia (31%).
Il “Bel Paese” è al top per immagine associata a qualità della vita, creatività ed inventiva, superando Canada, Australia e USA.

Be-Italy, un’indagine dell’ENIT

Questo è quanto emerge dall’indagine “Be-Italy” commissionata da ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo – all’istituto di ricerca IPSOS, che ha indagato percezione ed immagine dell’Italia in 18 Paesi stranieri con una survey di 500 interviste online.

L’Italia è il terzo Paese più conosciuto al mondo (45% della popolazione mondiale, dopo Usa 49% e UK 47%) e – fra i mercati di origine – è la Germania a conoscerci di più (21%) e a produrre maggiori flussi (un terzo dei tedeschi è stato in Italia 3 o più volte).

Il 29% della popolazione mondiale dichiara di avere pianificato un viaggio in Italia entro 5 anni (45% fra i ceti elevati). Il dato sale al 54% se si considerano i ceti elevati dei Paesi definiti “prospect” (Cina, Russia, Turchia, India, Brasile, Sud Africa, Nigeria, Marocco).

ENIT Italia

Per il 14% degli americani, l’Italia è shopping

L ́immagine dell’Italia è legata prioritariamente alla cucina, al patrimonio artistico e alla moda.
Il “Bel Paese” è sinonimo di qualità della vita: un concetto poliedrico, relativo a luoghi, cibi, monumenti, luoghi della cultura, creatività e inventiva. Ma anche di un atteggiamento inclusivo di rispetto dell’altro e dello straniero, che diventa un valore aggiunto in termini di ospitalità.

Non sorprenderà, dunque, se il 14% del campione selezionato negli Stati Uniti descrive la propria motivazione di viaggio come ad un grande centro commerciale in cui fare shopping.

L’importanza della bellezza

Torre di Pisa

Si conferma un’immagine consolidata e che si va ampiamente esplicitando come “patria della bellezza”, che incarna i principi di essenzialità, eleganza, unicità e universalità.
La bellezza dell’italia esprime un equilibrio armonico tra la sua dote “patrimoniale”, concreta e materiale, con la sua dote “procreativa”, astratta e immateriale.

  • Sul piano personale, la bellezza dell’Italia suscita una vicinanza empaticamente coinvolgente, che fa sentire un po’ tutti figli ed eredi della nostra identità culturale.
  • Sul piano collettivo la bellezza contribuisce ad infondere un generale senso di appartenenza, che deriva dall’essere considerata “intellettualmente e umanamente stimolante“.

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…