Menu

Viaggiare lentamente in Umbria

PUBBLICATO IN DATA

27 Ottobre 2019

NUMERO DI LETTORI

58

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

L’Umbria è una regione ricca di sentieri montani che hanno il pregio di essere stati utilizzati nei secoli per connettere i monasteri del ricco sistema appartenente agli ordini monastici, dai Benedettini ai Francescani.

Ma l’Umbria è anche molto di più! Negli anni la Regione Umbria e alcune amministrazioni locali hanno investito opportunamente nella creazione e nella valorizzazione di percorsi pedonali, ciclabili e ippovie finalizzati al turismo attivo, che risulta essere una componente sempre più significativa del turismo regionale.

Cammini in Umbria

A questa ricca trama si sono aggiunti negli ultimi decenni alcuni percorsi segnalati che, indipendentemente dalle testimonianze storiche, spesso non rintracciabili, possono offrire un’importante arricchimento dei più noti Cammini di pellegrinaggio.
Oltre queste antiche vie percorribili a piedi o in mountain bike, negli ultimi anni sono state realizzate Ciclovie di una certa rilevanza: la Spoleto-Assisi di circa 50 km lungo la Valle Umbra, la Ciclabile del Nera presso Narni e – su tutte – la Spoleto-Norcia, realizzata lungo il tracciato della vecchia ferrovia dismessa.

A queste si aggiunge la Greenway del Nera, un anello di circa 180 km che collega la Cascata delle Marmore alla Valnerina ternana e quella perugina, inglobando alcuni tratti della via di Francesco, degli itinerari benedettini e della ex ferrovia Spoleto-Norcia.

Itinerari di viaggio, percorsi ed esperienze

TORNA ALLA MAPPA DEGLI ITINERARI D’ITALIA

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…

Titolo

Torna in cima