Via Herculia

PUBBLICATO IN DATA

3 Novembre 2018

NUMERO DI LETTORI

31

10 azioni che possono cambiare il mondo

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Un’antica strada romana, la Via Herculia, per unire da nord a sud la Basilicata e offrire un ventaglio di offerte che vanno dai prodotti tipici al turismo rurale, passando per l’archeologia e il patrimonio ambientale lucano.

Un progetto fatto di narrazioni, suggestioni e tradizioni, realizzato da Regione Basilicata, Provincia di Potenza, CNR e Alsia con la finalità di valorizzare in modo integrato il territorio, a partire dai suoi paesaggi, dai suoi territori e dalle eccellenze agricole ed enogastronomiche che si incontrano lungo la Via.

L’iniziativa nasce con le ricerche storiche sulla Via Herculia, uno degli antichi assi viari di collegamento di epoca romana, successiva alla Seconda Guerra Punica, e che oggi “collega” vari centri della regione, e soprattutto i loro patrimoni di prodotti tipici: storia e ambiente, fruibili dai viaggiatori con un’offerta diversa e caratteristica in ogni punto di sosta.

L’approccio metodologico che si è inteso seguire nell’ambito del progetto non poteva prescindere dalle diverse chiavi di lettura che ciascun settore disciplinare (geologia, archeologia, storia, agronomia) poteva, di volta in volta, offrire in un’ottica di interpretazione moderna dei dati archeologici, storici e territoriali legati alla realizzazione di un tracciato della viabilità romana in Basilicata, attraverso le fonti letterarie, bibliografiche, archivistiche, archeologiche e storiche, in una logica di progettazione della viabilità.
Il tracciato della via Herculia è stato individuato tenendo conto dei possibili condizionamenti geologici e geomorfologici incontrati durante la realizzazione della strada, anche in funzione della sua percorribilità da parte di mezzi, uomini ed animali.


+INFO: Per saperne di più, visita il sito ufficiale

TORNA ALLA MAPPA DEGLI ITINERARI D’ITALIA

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…