Ciclovia Tirrenica tra sogno e realtà

PUBBLICATO IN DATA

24 Ottobre 2018

NUMERO DI LETTORI

30

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Il Parco Regionale della Maremma organizza presso la sala multimediale della propria sede di Alberese una tavola rotonda per sabato 27 ottobre, dalle ore 10 alle ore 13: “Ciclovia Tirrenica, tra sogno e realtà“. L’evento è organizzato in occasione del XIV incontro annuale delle associazioni FIAB della Toscana, denominato “Parole & Pedali“.

L’incontro vuol rappresentare un momento d’incontro in cui amministrazioni pubbliche, associazioni e soggetti privati interessati alla promozione del turismo in bicicletta, possano fare il punto sugli sviluppi del progetto Ciclovia Tirrenica, il progetto cicloturistico a lunga percorrenza inserito nella rete BICITALIA, nell’SNCT (Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche) del MIT e anche nel progetto transfrontaliero “INTENSE“.

Un momento particolarmente intenso, che giunge in vista della ormai prossima inaugurazione del ponte ciclopedonale sul fiume Ombrone in località Pian di Barca e del conseguente collegamento ciclabile tra il ponte e la stazione ferroviaria di Grosseto.

Saranno presenti Giulietta Pagliaccio e Antonio Dalla Venezia, rispettivamente Presidente FIAB e responsabile nazionale Bicitalia; i presidenti delle associazioni FIAB della Toscana tra cui Pisa, Prato, Siena e Arezzo; i rappresentati dei Comuni della fascia costiera, tra cui il vicensindaco di Castiglione della Pescaia Elena Nappi, gli assessori Riccardo Megale e Fausto Turbanti per il Comune di Grosseto.
Coordina il tavolo l’ing. Giovanni Cardinali, consigliere nazionale FIAB e coordinatore del comitato tecnico scientifico Bicitalia.

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…