In bicicletta dalla Liguria a Roma

PUBBLICATO IN DATA

5 Marzo 2019

NUMERO DI LETTORI

55

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Sta per nascere una pista ciclabile che collegherà Ventimiglia a Roma: è la nuova Ciclovia tirrenica, che correrà lungo la costa passando attraverso tre regioni: Liguria, Toscana e Lazio. Il progetto sarà presentato nel 2020, poi patiranno i lavori che dovrebbero essere terminati dopo pochi mesi.

Gran parte dei tratti ciclopedonali già presenti in Liguria, in particolare quelli costieri, sono già pronti da tempo: un bellissimo esempio di intervento è quello realizzato a Sanremo, dove la vecchia tratta ferroviaria che correva lungo il mare è stata sostituita con la pista ciclopedonale, mentre la stazione e le rotaie dei treni che collegano l’Italia con la Francia sono state spostate più a monte.

La realizzazione della Ciclovia tirrenica avrà un’enorme rilevanza turistica, che porterà residenti e turisti a poter godere delle bellezze della costa ligure, toscana e laziale da una prospettiva completamente nuova.

Sarà un percorso unico lungo circa mille chilometri, che attraverserà alcuni dei luoghi più belli d’Italia, dalle Cinque Terre alla Costa degli Etruschi.

Sarà un percorso turistico dedicato agli amanti delle due ruote, capace di valorizzare il patrimonio naturalistico, paesaggistico e culturale di questa porzione di costa italiana, ma anche di intersecarsi con altri itinerari ciclistici importanti come le ciclovie europee ‘Mediterranea’ (EuroVelo 8), che parte dallo stretto di Gibilterra e attraversa Spagna, Francia, Italia, Slovenia, Croazia, Montenegro, Albania e Grecia per arrivare infine a Cipro per quasi 5.000 km, e la ‘Via Romea Francigena’ (EuroVelo5), che unisce Londra con il Sud Italia, arrivando fino a Brindisi dopo aver percorso 2.900 km.

 

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…