IV Forum nazionale del turismo fluviale

PUBBLICATO IN DATA

9 Novembre 2022

NUMERO DI LETTORI

165

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Il turismo fluviale e delle acque interne riguarda attività turistico sportive all’aria aperta in fiumi, canali laghi e lagune tra la componente blu (dentro il fiume) e quella verde (lungo le sue sponde), in grado di innescare buone pratiche e modelli di sviluppo sostenibile nell’intero territorio interessato dal bacino idrografico rimettendo al centro le vie d’acqua.

Per questo motivo, nell’ambito della 7a edizione di All routes lead to Rome, il meeting annuale della mobilità e del turismo sostenibile, uno degli appuntamenti più attesi è il “Forum nazionale del turismo fluviale e delle acque interne”, che quest’anno giunge alla IV edizione.

Nelle edizioni precedenti, il Forum ha avuto modo di raccontare ad un pubblico ampio le numerose attività ed esperienze di sport, escursionismo e turismo all’aria aperta, immersi nell’acqua dei fiumi, dei laghi e delle lagune, o lungo le sponde, a contatto con la natura, svelando una serie di opportunità rimaste per lungo tempo marginali nei cataloghi dell’offerta turistica.

Localizzazione degli interventi delle 4 edizioni del Forum

L’edizione 2022 intende proseguire nella narrazione dei percorsi possibili lungo i sentieri ripariali, da percorrere a piedi e in bicicletta, così come di esperienze in canoa/sup e canyoning, con uno sguardo sempre attento alla valorizzazione degli ambienti fluviali, alla conservazione della biodiversità ed alle necessarie condizioni di fruizione e accessibilità.

Il turismo fluviale rimane centrale nelle prospettive e nelle strategie di SIMTUR, assieme al turismo a cavallo ed alle iniziative connesse alla Board nazionale degli Itinerari, dei Cammini e delle Ciclovie., che nell’insieme contribuiscono a realizzare il terzo pilastro dell’offerta turistica italiana (assieme al balneare ed alle città d’arte): il turismo rurale

Il IV forum – che si avvale dell’esperienza della Discesa Internazionale del Tevere/Tibertour – si svolgerà a Roma, presso la Sala Tevere di Regione Lazio (in Via Cristoforo Colombo 212I, ospitati dall’Ufficio Contratti di Fiume), a partire dalle ore 15.00 (anche in diretta streaming da seguire all’indirizzo https://bit.ly/turismofluviale2022).

Interventi programmati

  • 15.00 introduzione di Cristiana Avenali, Responsabile Contratti di Fiume e Piccoli Comuni Regione Lazio
  • 15.10 Indagine visuale collettiva: tutto il Tevere a piedi – P. Vertamy, Around the Walk e OltreTevere
  • 15.20 Esperienze sul fiume Tirino – P. Setta, Il Bosso
  • 15.30 Attività sul fiume Velino – Antonelli e Duina, Moby’s Sub Apnea Blu Rieti, Avventuristicando
  • 15.40 River sup sul fiume Gari – G. Montelli, Isuppisti
  • 15.50 Pianificazione delle ciclovie lungo il corsi d’acqua – Antonio dalla Venezia, Fiab
  • 16.00 break
  • 16.10 Itinerari guidati sostenibili nella valle del Tevere – G. Cadinu, Thybris River Experience
  • 16.20 Cicloturismo fluviale: esperienze dirette a confronto – M. Nanetti, Se ce l’ho fatta io…
  • 16.30 Giro del Garda in kayak 166km in 7 gg – P. Soncina, 1crk360 asd
  • 16.40 Padova IN Voga – pagaiando attraverso la storia – F.Russo, Calypso Adventure
  • 16.50 Canyoning: un viaggio alla scoperta di bellezze nascoste e irraggiungibili – R. Locatelli, Ente Nazionale Guide Canyoning
  • 17.00 L’Osservatorio Lambro APS: Cittadini, Istituzioni ed Aziende insieme per rivalutare un fiume bistrattato e il suo territorio – V. Costa, Osservatorio per il Paesaggio Fiume Lambro Lucente APS (Osservatorio Lambro)
  • 17.10 Accessibilità e Fruizione del Tevere: un percorso collaborativo – L. Kappler, Agenda Tevere Onlus

 

 

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…