PNRR: avviso pubblico Green Communities

PUBBLICATO IN DATA

9 Luglio 2022

NUMERO DI LETTORI

394

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie (DARA) della Presidenza del Consiglio dei Ministri l’avviso pubblico finalizzato a promuovere l’attuazione della strategia nazionale delle Green Communities nell’ambito del PNRR. Una scheda del bando con le note SIMTUR per agevolare chi intende partecipare.

Il progetto delle Green Communities nasce con l’obiettivo di supportare lo sviluppo sostenibile dei territori rurali e di montagna che intendano sfruttare in modo equilibrato le loro risorse naturali. In altre parole le comunità locali – anche in forma coordinata o associata – hanno l’opportunità di elaborare propri piani di sviluppo energetico, ambientale, economico e sociale che mettano al centro acqua, boschi e paesaggio verso una piena integrazione della valorizzazione agricola e turistica dei territori, in linea con le sollecitazioni del cambiamento climatico.

Con l’avviso si intende finanziare almeno trenta Green Communities sulla base di piani di sviluppo sostenibili dal punto di vista energetico, ambientale, economico e sociale.

Green communities

Le Green Communities (GC) sono comunità locali, anche tra loro coordinate e/o associate, che intendono sfruttare in modo equilibrato le risorse principali di cui dispongono tra cui – in primo luogo – acqua, boschi e paesaggio. Le GC possono inoltre instaurare un nuovo rapporto sussidiario e di scambio con le comunità urbane e metropolitane e saranno finanziate nell’elaborazione, nel finanziamento e nella realizzazione di piani di sviluppo sostenibili che devono includere in modo integrato almeno 3 delle seguenti azioni:

  1. gestione integrata e certificata del patrimonio agro-forestale;
  2. gestione integrata e certificata delle risorse idriche;
  3. produzione di energia da fonti rinnovabili locali, quali i micro-impianti idroelettrici, le biomasse, il biogas, l’eolico, la cogenerazione e il bio-metano;
  4. sviluppo di un turismo sostenibile;
  5. costruzione e gestione sostenibile del patrimonio edilizio e delle infrastrutture di una montagna moderna;
  6. efficienza energetica e l’integrazione intelligente degli impianti e delle reti;
  7. sviluppo sostenibile delle attività produttive (zero waste production);
  8. integrazione dei servizi di mobilità;
  9. sviluppo di un modello di azienda agricola sostenibile.

Le candidature possono essere presentate da Comuni confinanti della medesima Regione o Provincia Autonoma solo in forma aggregata come:

  1. Unioni di Comuni ex art. 32 d.lgs. 267/2000;
  2. Comunità Montane ex art. 27 d.lgs. 267/2000;
  3. Consorzi ex art. 31 d.lgs. 267/2000;
  4. Convenzioni ex art. 30 d.lgs. 267/2000.

Con separati accordi di collaborazione e/o di partenariato le aggregazioni sopra elencate potranno coinvolgere nello sviluppo della Green Communities altri Enti pubblici. Le proposte d’intervento possono essere presentate entro le ore 23:59 del giorno 16 agosto 2022.

Scheda bando e note SIMTUR

Green communities - scheda bando e note SIMTUR


SIMTUR 2030

Per missione, per vocazione, per visione e per specificità dei settori interessati, SIMTUR è a disposizione delle Comunità montane e delle Unioni di Comuni per offrire assistenza tecnica in relazione ai contenuti delle proposte e supporto nella redazione degli atti necessari a partecipare. Entriamo in contatto.

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…