call4camp 2023: l’alta formazione su misura dei territori

PUBBLICATO IN DATA

20 Luglio 2022

NUMERO DI LETTORI

501

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Attraverso la call4camp, SIMTUR invita gli associati, i partner, i fiduciari e i referenti delle «piccole patrie» ad attivarsi per realizzare corsi residenziali di alta formazione finalizzati a rispondere alle specifiche esigenze di destinazioni, comprensori e aree territoriali.

SCADENZA DELLA CALL
ore 19.00 di venerdì 30 settembre 2022

Nati nel 2022, i Camp rappresentano il fiore all’occhiello dell’alta formazione SIMTUR, che li ha disegnati in collaborazione con Accademia Creativa Turismo e Sharryland.
L’idea nasce dal desiderio di rispondere alle esigenze in termini di competenze e posizionamento di specifici ambiti territoriali, generando un programma formativo che attraversa il Paese – isole comprese – con una colorata carovana di esperti e professionisti in grado di contribuire alla crescita di destinazioni, comprensori e aree territoriali (anche le più fragili e interne, ancora diffusamente considerate “minori“).

Il tuo territorio vuole connotarsi per il cicloturismo? Oppure per l’escursionismo? E’ un’area protetta? Si colloca in un’area interna? Al contrario è un’isola, circondata dal mare? Le esperienze dei professionisti SIMTUR e dei partner associati sono in grado di offrire risposte per:

  • arricchire il panel di esperienze a disposizione dei territori,
  • trasferire competenze ad agenti di sviluppo locale
  • formulare traiettorie di transizione green e digitale
  • sviluppare prodotti in ottica di filiera integrata
  • coinvolgere in progetti e programmi di dimensione nazionale
  • contribuire alla promozione e generare nuove opportunità.
Camp - Corsi di alta formazione residenziale

L’alta formazione diventa diffusa, informale e coinvolgente

L’approccio dei Camp è estremamente innovativo: tre giornate di formazione residenziale e intensiva, mirata a trasferire competenze abilitanti.
La mattina in aula, con docenti esperti e qualificati a livello nazionale. E poi via, al pomeriggio si sperimentano assieme le nozioni acquisite in aula, uscendo nel territorio e condividendo esperienze.
Che si tratti di mappatura digitale, creazione di itinerari, turismo esperienziale, generazione di pacchetti turistici, innovazione tecnologica, pratica escursionistica, attivazione di reti e filiere, narrazione, storytelling, marketing territoriale o attivazione di servizi a valore aggiunto, si va sul campo e si esperiscono attività condivise, destinate a lasciare un segno positivo e tratteggiate nuove proiezioni di sviluppo locale.

Le giornate sono organizzate con un programma che consente di vivere momenti di convivialità e informalità, necessari per destrutturare ogni eventuale gerarchia, ridurre le distanze e consentire un clima fertile, funzionale alla generazione di incubatori di idee e di progetti, ma anche al team building per le imprese, le organizzazioni sociali e gli enti pubblici che operano nei settori della tutela ambientale e della promozione turistica.

Il Camp può giungere a conclusione con un convegno pubblico che coinvolga gli enti territoriali e i protagonisti dello sviluppo locale: ciò consentirà di restituire al territorio una mappa delle competenze, ma anche di creare connessioni virtuose tra tutti i soggetti che possono condividere una visione di futuro e generare un partenariato stabile anche in funzione di bandi e altre opportunità da cogliere.

Come attivare un Camp?

Chiunque interessato ad attivare un Camp nel proprio territorio può trovare tutte le informazioni nella call4camp 2023.

La call scade alle ore 19.00 di venerdì 30 settembre 2022.
Inizia a compilare la candidatura su Google Moduli.

call4camp 2023

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…