Sea Essence International Festival 2022

PUBBLICATO IN DATA

12 Luglio 2022

NUMERO DI LETTORI

51

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Sea Essence International Festival giunge alla quarta edizione: l’Isola d’Elba protagonista della kermesse dedicata alla salvaguardia ed alla valorizzazione “del mare e della sua essenza”, ovvero alla protezione dell’ambiente e della biodiversità ma anche della sua bellezza, della sua storia e del suo contributo alla crescita delle culture e delle società. In definitiva, una salvaguardia e valorizzazione del nostro essere umani.

La missione di SEIF è far amare il mare, poiché è solo attraverso una passione vera ed autentica come l’amore che ogni obiettivo, anche quello apparentemente irraggiungibile, diventa possibile. Per questo motivo è necessario tornare a restituire al mare la sua doverosa centralità, a cominciare da un rinnovato impegno dell’economia, della politica e della società ad adoperarsi a questo fine.

Una manifestazione poliedrica, che spazia dalla ragione all’emozione, che invita a pensare e sognare, che svela la profondità dell’essenza del mare pur mantenendo al centro la persona con i suoi sogni, le sue virtù e le sue speranze. Un festival con le voci della storia, dell’economia, delle arti, dell’antropologia, della cultura, della politica, della musica, del cinema e della società in un approccio multidisciplinare quante sono le anime del mare.

La manifestazione – organizzata dalla Fondazione Acqua dell’Elba – si svolge ogni anno a Marciana Marina, antico borgo marinaro elbano nel cuore dell’Arcipelago Toscano, punto di osservazione privilegiato del mare e delle sue tematiche.

La quarta edizione

Il Festival si è articolato in tre giornate, da venerdì 8 a domenica 10 luglio 2022, con attività educative, ludiche, artistiche, scientifiche e divulgative, con una la struttura della giornata pensata per diverse tipologie di partecipanti:

  • Mattina: vivi/seɪf/ – attività educative e ludiche per i bambini svolte in organizzazione con Legambiente – sezione Arcipelago Toscano
  • Tardo pomeriggio: workshop/seɪf/ seminari di approfondimento su tematiche culturali, sociali e politiche e case history significative.
  • Sera: live/seɪf/ – serate divulgative e a tema.

Il tema della quarta edizione 2022 è stato “Future landscapes“: il “futuro che immaginiamo” dal punto di vista ambientale, tecnologico e sociale, attraverso la lettura di “paesaggi” – reali o metaforici – che vorremmo vedere realizzati nel #futuroprossimo.

Quale società per un futuro sostenibile?

Sotto il manto stellato di Marciana Marina, l’appuntamento che ha incontrato la partecipazione di SIMTUR è stato “Future Societies“, dedicato al futuro sostenibile con un focus particolare sul ruolo delle donne nella salvaguardia del mare. Il seminario, moderato dalla giornalista Diana De Marsanich, ha visto partecipare:

  • Rossella Muroni, deputata, vicepresidente della VIII Commissione (Ambiente, Territorio e Lavori pubblici)
  • Marta Musso, donna di mare 2022
  • Alessandra Nardini, assessora Regione Toscana a istruzione, formazione professionale, università e ricerca, impiego, relazioni internazionali e politiche di genere
  • Daniela Addis – presidentessa Generazione Mare ed esperta di diritto internazionale dell’ambiente e del mare
  • Federico Massimo Ceschin – presidente SIMTUR e European Climate Pact Ambassador
  • Marzia Camarda, imprenditrice culturale, Consulente indipendente del Gruppo Misto della Camera dei Deputati ed Esperta di didattica e gender equality
  • Johanna Wiedling, MsC – scientific collaborator and expedition leader Italy, AQUEIS / Sail and Explore Association
  • Cristiano Meoni, vicedirettore del quotidiano “Il Tirreno”.

Seif - Isola d'Elba 2022

Acqua dell’Elba e il manifesto della sostenibilità

Acqua dell’Elba è un’impresa familiare fondata 22 anni fa da Fabio Murzi, Chiara Murzi e Marco Turoni. Nata con l’idea di racchiudere in un flacone l’essenza del mare dell’Elba, l’azienda, diventata nel 2021 Società Benefit, è oggi presente sul mercato con 24 negozi monomarca in Italia e 3 all’estero e una rete di distribuzione che conta circa 700 profumerie sparse su tutto il territorio nazionale e internazionale.

Acqua dell’Elba è impegnata sul fronte sostenibilità con molteplici progetti tra cui Seif – Sea Essence International Festival, il primo festival dedicato alla tutela e alla promozione del mare e della sua essenza, e Elba 2035, il progetto di ascolto ed ingaggio del territorio volto ad avviare progettualità specifiche per rendere l’Isola d’Elba ancora più attrattiva e sostenibile entro il 2035.

Attraverso il progetto Elba 2035, l’impresa ha attivato un sistema di ascolto e di ingaggio del territorio volto ad avviare progettualità specifiche per rendere l’Isola d’Elba ancora più attrattiva e sostenibile entro il 2035. Il progetto ha mosso i suoi primi passi nel 2019 e da quest’anno si è arricchito della prestigiosa partnership con EY che coordina i lavori.

Un’iniziativa dal carattere fortemente innovativo e partecipativo che mira a raccogliere le idee direttamente dal territorio creando un percorso condiviso tra i più importanti stakeholder dell’isola per un’Elba del futuro, dalla politica alla cultura, all’ambiente al turismo, alla scuola. Il fine ultimo è elevare la qualità della vita dell’isola e dei suoi abitanti, di oggi e di domani ed elaborare il primo manifesto di Sostenibilità dell’Isola d’Elba. Un documento programmatico di sintesi sulla visione di futuro che gli abitanti hanno della propria Isola, incentrato sulla sostenibilità e sulla messa a terra degli obiettivi dell’Agenda 2030.

Il processo di ascolto è incentrato su 3 temi principali:

  • Turismo sostenibile: alla base, la ricerca di una risposta alla domanda “Come creare un modello turistico in grado di alimentare i benefici della comunità locale e l’offerta per i visitatori nel rispetto delle risorse dell’isola?” Da qui, il collegamento con la mobilità e i trasporti: trasporto pubblico, privato, la mobilità esterna da/verso l’isola con i traghetti, a cui si aggancia la questione della catena di fornitura dell’isola e i collegamenti ferroviari e aerei.
  • Cultura, identità e lifestyle: si concentra su un percorso di costruzione e valorizzazione dell’identità territoriale, composta da cultura, istruzione, sanità, storia; sulla riqualificazione dei centri urbani, in modo da generare opportunità e attrattività sia dal punto di vista dei capitali che dei giovani talenti, fino alla tutela dei diritti di ogni cittadino.
  • Ambiente e bellezza del territorio: “Come valorizzare il paesaggio? E soprattutto, come mantenere la sua bellezza anche pensando ad una rivoluzione sostenibile dei sistemi energetici, idrici e di raccolta dei rifiuti?” È a partire da queste domande che si svilupperà una discussione ad ampio raggio sulla depurazione delle acque, sulla gestione dei rifiuti e sulle strategie plastic free e paper free, sul potenziamento delle energie rinnovabili fino alla possibilità del carbon neutrality, con l’obiettivo di garantire l’indipendenza totale dell’isola di tutte le risorse naturali.

#ELBA2035 quest’anno è entrata anche ufficialmente nel calendario degli eventi del Festival dello Sviluppo Sostenibile promossa da ASviS, l’Alleanza che riunisce centinaia tra le più importanti istituzioni e reti della società civile italiana, rappresentata nell’ambito del Festival da Cecilia Cellai, membro del Segretariato generale.

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…