C’è l’intesa per la Ciclovia Caserta-Sannio

PUBBLICATO IN DATA

13 Febbraio 2019

NUMERO DI LETTORI

50

Scuola di turismo rurale

NOTIZIE PER CATEGORIE

eBook "Piccole Patrie"

Profili professionali

Board nazionale degli Itinerari, delle Rotte, dei Cammini e delle Ciclovie
CONDIVIDI

Promuovere turismo sostenibile ed economia nei luoghi attraversati. Creando una connessione strategica tra i due siti Unesco di Caserta e Benevento, ma anche valorizzando il patrimonio enogastronomico e delle tradizioni popolari per un piano a forte valenza sociale, ambientale, commerciale e di mobilità.

E’ questo “Caserta Greenways – Sannio Greenways / La Via verde Caserta – Sannio”, il progetto che ha come obiettivo la rifunzionalizzazione ciclopedonale del tratto ferroviario dismesso Dugenta – Sant’Agata de’ Goti – Valle di Maddaloni – Maddaloni.

Quattro i comuni campani (i sanniti Dugenta e Sant’Agata de’ Goti e i casertani Maddaloni e Valle di Maddaloni) che hanno firmato il protocollo d’intesa per individuare le azioni necessarie alla definizione delle condizioni e delle modalità di erogazione del finanziamento per la progettazione e realizzazione dell’infrastruttura.

Responsabile dell’iniziativa sarà l’amministrazione comunale di Dugenta, che istituirà un gruppo di coordinamento e una cabina di regia, i cui lavori si ispirano dichiaratamente agli obiettivi di Eurovelo, la nota rete cicloturistica europea: la creazione della ciclovia intende favorire la crescita di una economia turistica lungo l’itinerario, basata sulla piccola e media impresa, l’agriturismo e le start-up per le giovani generazioni.

 

Condividi con amici e follower...

SEMPRE INFORMATA/O!

Per rimanere aggiornata/o sulle novità di SIMTUR (eventi, progetti, attività, notizie dai territori), non dimenticare di seguire la pagina Facebook.
Il bottone “Mi piace” è importante ma non più sufficiente: è necessario cliccare sui 3 puntini e spuntare la voce “Segui“.

Segui SIMTUR su Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

E’ sufficiente inserire l’indirizzo e-mail nell’apposito modulo e accettare la privacy policy per iniziare a ricevere la newsletter di SIMTUR.
Se ti fa piacere, puoi anche iscriverti al canale Telegram. È gratis e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento, senza impegno…

notizie connesse…