Menu

PIANI URBANI DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS)

UN'OFFERTA UNICA DI SUPPORTO PROFESSIONALE E ASSISTENZA TECNICA, CON TEAM DI ESPERTI ACCURATAMENTE SELEZIONATI PER SODDISFARE LE ESIGENZE E I REQUISITI SPECIFICI DI CIASCUNA AUTORITÀ LOCALE IMPEGNATA NEL GARANTIRE ALLE CITTÀ E AI TERRITORI UN FUTURO SOSTENIBILE, INCLUSIVO E BASATO SU STILI DI VITA SANI ED EQUILIBRATI.

Camminare

Nelle città e nei territori

Pedalare

Casa-scuola, casa-lavoro, ecc.

Trasporto pubblico

Al servizio dei cittadini

Partecipazione

Attivismo e coinvolgimento

Pianificare la mobilità è dolce.

In tutti i Paesi d'Europa, gli enti locali sono chiamati a redigere Piani della Mobilità sostenibile (PUMS), ovvero a promuovere lo sviluppo di un sistema di trasporti per la mobilità delle persone e delle merci intelligente, sostenibile e inclusivo:

- Intelligente, in relazione all’innovazione nella concezione delle nuove infrastrutture, alle dotazioni tecnologiche e all’organizzazione dei servizi, all’ampio ricorso agli Intelligent Transport Systems (ITS), alla promozione della formazione e dell’informazione di operatori e utenti;

- Sostenibile, dal punto di vista ambientale per la capacità di ridurre le esternalità mediante:
1. la promozione del trasporto collettivo e dell’intermodalità,
2. la diffusione di pratiche virtuose,
3. un’opzione preferenziale per modalità di trasporto meno inquinanti tra cui, in primis, quella ciclistica,
4. l’impulso al rinnovo del parco veicolare privilegiando mezzi a basso livello di emissioni; ma anche dal punto di vista economico, ricercando nelle scelte infrastrutturali e nell’organizzazione dei servizi le soluzioni più efficienti sotto il profilo delle modalità di finanziamento per la costruzione e/o gestione;

- Inclusivo, per l’effetto rete che intende creare a supporto di un’accessibilità equilibrata sul territorio, a vantaggio della qualità della vita delle comunità locali.

Con SIMTUR, gli Enti locali saranno accompagnati in ogni passo dello sviluppo dei PUMS, dalla rilevazione preliminare dello stato dell’arte alla strutturazione e successiva elaborazione dei Piani Urbani di Mobilità Sostenibile, fino all’organizzazione del coinvolgimento attivo dei portatori di interesse.
Il team è composto di esperti senior che hanno già elaborato piani in numerose città italiane ed europee, realizzando con successo ciascuna fase della pianificazione:
- Analisi dello stato attuale della mobilità
- Definizione degli scenari
- Gestione della fase partecipativa
- Supporto all’elaborazione del Piano e della VAS
- Valutazione degli scenari ed individuazione della strategia di Piano.
- Supporto alla gestione della fase attuativa del Piano
- Monitoraggio

Per contatti e inviti, scrivi a simtur.italia@gmail.com

CITTÀ ATTIVE

150 circa

Sono circa 150 le città italiane ad aver adottato / avviato / iniziato a redigere il Piano della Mobilità sostenibile.

REGIONI VIRTUOSE

2

Le Regioni con il maggior numero di Città che hanno intrapreso il percorso sono Puglia e Toscana.

CITTADINI COINVOLTI

40%

La somma dei residenti nelle Città attive supera il 40% complessivo della popolazione italiana.

E LA TUA CITTÀ?