Dal 2019 SIMTUR organizza annualmente il  Forum nazionale del turismo e dell’escursionismo fluviale e delle acque interne, per consentire alle migliori prassi di navigabilità lungo i corsi d’acqua e sulle sponde, nei laghi e nelle lagune.

L’appuntamento si svolge nell’ambito del Meeting All Routes lead to Rome.

Gli obiettivi del Forum sono:

  • consentire una consultazione permanente delle organizzazioni attive nell’erogazione di esperienze nei fiumi e nelle acque interne;
  • migliorare la comunicazione e assicurare la massima efficacia dei Contratti di Fiume;
  • aumentare il coinvolgimento dei cittadini nello sviluppo delle tematiche specifiche;
  • costruire un processo di feedback appropriato per l’identificazione delle esigenze del settore e attivare un monitoraggio partecipato dello stato dell’arte.

Il Forum, operativamente, è costituito:

  • da una sessione plenaria a cui partecipa un rappresentante per ciascuna organizzazione. Ai lavori della plenaria partecipano altresì le istituzioni che abbiano interesse specifico nei temi del Forum;
  • da gruppi di lavoro tematici su temi da individuare in accordo con le priorità d’intervento. Ciascuna organizzazione aderente al Forum può nominare un proprio referente per la partecipazione ai tavoli. Le riunioni dei gruppi sono coordinate da componenti del team nazionale SIMTUR.

ROTTE BLU COME VIE VERDI

Il Forum

Il Forum

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Turismo ed escursionismo fluviale

Il turismo fluviale è una pratica di viaggio antica quanto l’uomo e che, nelle sue modalità rinnovate, sta riscuotendo enorme successo in molte parti d’Europa e del mondo. È un turismo “verde“, ecologico e responsabile perché immerso nella natura e nel paesaggio, praticato con forme di mobilità dolce “a impatto zero“.

Tra sponde e argini

SIMTUR e i suoi partner stanno disegnando nuove traiettorie di viaggio lungo le sponde dei fiumi, anche per conoscere i territori, le aree protette e i siti “Natura 2000“. Per questo motivo ha proposto un sondaggio su “Natura e Biodiversità dei fiumi“, delle sponde e degli argini, sempre più amati non solo da chi pratica canoa, kayak, sup o canottaggio, ma anche da chi viaggia a piedi e in bicicletta.

Rotte blu come vie verdi

Al programma “Rotte blu come vie verdi” hanno aderito Cammini d’Europa, CNR Gruppo Fiumi, Assonautica Acque Interne, Federazione Italiana Canoa Turistica, Scuola Italiana Nordic Walking, Co.Mo.Do – Cooperazione per la mobilità dolce, Discesa Internazionale del Tevere, Scuola Italiana E-Bike, Viandando, UISP Acquaviva, 4R lungo il fiume e Federtrek.

Per essere parte del cambiamento non è necessario essere eroi.

SIMTUR è un ecosistema nazionale di appassionati e professionisti: persone comuni ma determinate. Unisciti a noi.

Porta il tuo contributo, condividi le tue idee, attivati e diventa subito protagonista.

Diventa associato