La Settimana Europea della Mobilità è ormai diventata un appuntamento fisso e irrinunciabile per tutte le amministrazioni, le imprese, le associazioni e i cittadini che si vogliono impegnare in percorsi di sostenibilità e di miglioramento della qualità della vita.

Ogni anno, dal 16 al 22 settembre, la Settimana Europea si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i cittadini e – soprattutto – a promuovere misure permanenti a sostegno della pedonalità, della ciclabilità, del trasporto pubblico, della mobilità elettrica e delle altre forme pulite, attive e condivise di movimento, finalizzate a raggiungere l’obiettivo a lungo termine di un continente a emissioni zero.

L’Europa punta a diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, alla presentazione del Green Deal, sottolineando l’importanza dell’accessibilità al trasporto a emissioni zero e della promozione di un quadro inclusivo che coinvolga tutta la cittadinanza.

Partecipano soltanto 80 città italiane su 3.000

Le città che promuovono sistemi di mobilità puliti e inclusivi ​​sono più attraenti, con meno traffico e una migliore qualità della vita.
Nonostante questo dato certo, soltanto 80 città italiane partecipano alla Settimana Europea della Mobilità, che conta circa 3.000 adesioni, anche oltre i confini del “vecchio continente”.

E così, ogni anno, SIMTUR ripropone la partecipazione attiva di amministrazioni locali, enti, associazioni, imprese e cittadini, come occasione e vetrina irrinunciabile per attivarsi in un processo – necessario! – di miglioramento della mobilità urbana nella direzione della sostenibilità ambientale unita alla crescita economica locale e alla qualità della vita delle persone, a partire dalle più fragili.

Per ulteriori informazioni e per adesioni alla Settimana Europea della Mobilità è così possibile – oltre a visitare il sito internet www.mobilityweek.eu – rivolgersi direttamente alla segreteria nazionale SIMTUR per ottenere assistenza tecnica gratuita e un contributo in termini di comunicazione e promozione, sia a livello locale che nazionale.

Settimana Europea della Mobilità