Il turismo fluviale è una pratica di viaggio antica quanto l’uomo e che, nelle sue modalità rinnovate, sta riscuotendo enorme successo in molte parti d’Europa e del mondo. È un turismo “verde”, ecologico e responsabile perché immerso nella natura e nel paesaggio, praticato con forme di mobilità dolce “a impatto zero”.

SIMTUR, insieme ad un ampio partenariato, va disegnando nuove traiettorie di viaggio lungo i fiumi, per chi pratica canoa, kayak, sup e canottaggio, ma anche per barche e houseboat. Inoltre, avendo verificato che le sponde e gli argini sono sempre più amati da chi viaggia a piedi e in bicicletta, ha lanciato la campagna “Rotte blu come vie verdi”: modalità innovative per conoscere i territori, le aree protette e i siti Natura 2000.

Il nome Tiberinalia prende spunto dalle celebrazioni che gli antichi Romani tributavano ogni anno l’8 dicembre in onore di Tiberinus e Gaia, ovvero le nozze del Tevere con la Madre Terra. Cerimonie di purificazione delle acque e delle sorgenti, che oggi diventano semplici atti d’affetto: momenti da condividere e percorsi di acqua e di terra da compiere a remi, a vela, a piedi, in bicicletta, a cavallo e con ogni altra modalità naturale, sul fiume e lungo gli argini, con le piste ciclabili e l’impegno di tantissimi volontari appassionati.

TIBERINALIA

Vivere il Tevere

Vivere il Tevere

Il programma Tiberinalia vuol essere un progetto di rinascita del Tevere nel segno della sostenibilità, del rispetto e della tutela dell’ambiente e del paesaggio, urbano e rurale. Dalle sorgenti sul Monte Fumaiolo alle foci nei pressi di Fiumicino e di Ostia antica. 405 km di corso tra Emilia Romagna > Toscana > Abruzzo > Umbria > Lazio.

Le nozze di Tiberinus e Gaia

Se il Tevere inquieta è anche perché non ha più Terra con la quale giacersi“. L’8 dicembre è il giorno dei Tiberinalia: la festa in onore di Tiberinus e Gaia, ovvero le nozze del Tevere con la Madre Terra. Oggi, essendo offeso nel suo corso e non potendo trapassare la corazza di cemento che soffoca la sua amata consorte, il fiume chiede di tornare ad un equilibrio fertile e, in cambio, offre bellezza ed esperienze straordinarie, tutto l’anno.

Mappe ed esperienze

Un immenso patrimonio di ricerche, di dati, di mappe, di foto, di video, di tracce satellitari, di realtà attive nello sport e nelle attività all’aria aperta, di taverne e luoghi ospitali, di aree protette, di Comuni virtuosi, di relazioni e di esperienze straordinarie è stato costituito – negli anni – dai Gatti della Regina Ciclarum e della Discesa Internazionale del Tevere.

Tevere Pass

Con l’iniziativa “Passaporto Tevere“, è iniziata la sperimentazione di un innovativo modello di fruizione orgogliosamente, ostinatamente, appassionatamente e gratuitamente “dal basso”. Vorresti partire all’avventura, che sia una mattina o una settimana, lungo le 8 tappe della futura Regina Ciclovia Tiberina? Ti piacerebbe cominciare a prendere confidenza in acqua nei tratti navigabili? Un solo giorno, un weekend o una vacanza intera… decidi tu.
SCARICA IL PASSAPORTO

Per essere parte del cambiamento non è necessario essere eroi.

SIMTUR è un ecosistema nazionale di appassionati e professionisti: persone comuni ma determinate. Unisciti a noi.

Porta il tuo contributo, condividi le tue idee, attivati e diventa subito protagonista.

Diventa associato